didattica

MATERIALE DIDATTICO

tab-img1

Il dottor Hua Tuo era nato intorno al 110 d.C., nella provincia dell’Anhui, uno dei quattro maggiori centri di distribuzione delle erbe della Cina. Ha vissuto per ca.100 anni, essendo morto nel 207 d.C. Hau Tuo appariva ancora nel fiore della vita a quasi 100 anni, e così era considerato immortale. E’ stato il primo chirurgo famoso cinese, egli è stato il primo al mondo a sviluppare l’uso dell’anestesia, ed arricchire la limitata conoscenza dell’anatomia cinese. Oltre ad eseguire interventi chirurgici, Hau Tuo praticò il Qi Gong, e raccomandò la pratica del Daoyin.

Ideò una serie di esercizi, divenuta famosa: “Il gioco dei cinque animali” “Wu Qin Xi”, esercizi che avevano i movimenti simili a quelli di cinque animali: Tigre-Orso-Cervo-Scimmia-Gru o Airone- Egli divenne noto come “Il dottore magico”, il suo principio di fare gli esercizi di Daoyin, è stato un importante contributo alla Med. Trad. Cinese.

“Quando senti qualche disturbo fisico, comincia a praticare gli esercizi dei 5 animali o quello di uno dei 5, e non smettere di farlo, in modo che il viso ti brilli e si svegli il tuo appetito” (Hua Tuo) In questi esercizi si richiede un integrazione totale di mente, spirito, corpo, respiro e movimento, si deve agire nello spirito dell’animale, il cui movimento viene eseguito. La serie del “gioco dei 5 animali” mette in evidenza le caratteristiche degli stessi: La Tigre salta e corre mostrando gli artigli poderosi. L’Orso calmo con movimenti liberi da preoccupazioni cammina nella foresta. La Scimmia dispettosa, si arrampica e guarda qui e la. Il Cervo si muove con agilità e fermezza e con tanta grazia. La Gru o Airone spiega le ali e stà per spiccare il volo.

Gli esercizi di Tui Shou del Da Cheng Quan sono simili al tui shou del Taiji Quan o dello Xing Yi Quan o del Ba Gua Zhang. Da un certo punto di vista é come praticare gli Shi Li con un compagno. Si impara a controllare l’avversario "difendendo e usando la linea centrale" (shou zhong yong zhong). Nel combattimento il contatto delle mani tra due avversari avviene spesso. L’ allenamento del tui shou (mani che spingono) vi prepara a questa situazione. Il Da Cheng Quan lavora soprattutto con la forza chiamata "Hun Yuan Li" (forza senza forma) il tui shou é in realtà anche un allenamento per allenare questa capacità. Durante la pratica si impara a sentire la potenza e la direzione della forza dell’ avversario, i suoi punti deboli e forti, la sua abilità di rimanere bilanciato. Tutto questo sviluppa l’ abilità del combattente nel controllare l’ avversario, cambiare le sue direzioni di forza quando attacca, portarlo in posizioni scomode o fuori misura ed aprire "varchi" dove portare gli attacchi a nostra volta. Alcuni punti importanti della pratica del tui shou sono:

-Dian (punto) Significa stabilire il punto di contatto tra voi e il vostro avversario, in questo modo voi iniziate a sentire la sua forza, direzione e stabilità. In questo punto la vostra forza agisce come opposizione (Peng) contro il corpo dell’ avversario.

-Zhi li (forza direzionale) Nel punto di contatto, iniziate ad esercitare una certa forza diretta verso il centro dell’ avversario.

-Jie (sezione) Significa lavorare con le varie sezioni del corpo e degli arti. Importante é capire , attraverso il sistema delle leve e dell’ allineamento delle articolazioni, come la forza viene trasmessa da punto a punto.

-Xie mian (superficie obliqua) Ricevere la forza dell’ avversario in un modo adeguato vi rende capaci di smembrare la stessa in varie direzioni in modo da poterla supportare più agevolmente. -Ganga Li (forza della leva) e Luo Xuan de Yun Yong (usare il movimento a spirale) aiuta a creare maggior forza con meno fatica.

-Gong fang he yi (unire l’ attacco e la difesa in un unico movimento) E’ la capacità di trasformare la vostra difesa in un attacco e il vostro attacco in una difesa. Di avere nello stesso movimento tutte le tecniche a disposizione. - Shou zhong, yong zhong (coprire il centro ed usare il centro) Corrisponde a controllare il centro dell’ avversario ed a non lasciare che lui controlli il nostro.

-Quan shen zhi fa (metodo nell’ usare tutto il corpo) Spiega che tutto il corpo deve essere usato nella spinta e nei movimenti delle braccia. I passi dovrebbero sempre essere di aiuto ai movimenti degli arti superiori, ma anche che ogni parte del proprio corpo, entrando in contatto con quello dell’avversario, può divenire un arma letale.

La disciplina del tui shou poi si evolve verso il san tui shou in cui gli attacchi e le difese si susseguono liberamente senza soluzione di continuità pur senza arrivare al combattimento vero e proprio: Shi Zuo.

18 ESERCIZI TAOISTI

tab-img1

LIAN GONG SHI BA FA XU JI – I QI GONG

I 18 Esercizi Taoisti sono una sequenza di esercizi di Qi gong Dinamico ideati dal Dott. Ming Zhuang Yuan nel 1970. “Lian Gong in 18 movimenti”, si compone di 18 esercizi terapeutici per prevenire e curare la bronchite e la debolezza cronica funzionale del cuore e dei polmoni , così come altre malattie croniche. Grazie alla sua oggettività, scientificità e semplicità, questa tecnica terapeutica, divulgata nel 1975 dal Dott. Zhuang Yuan Ming, è stata molto ben accettato da pazienti ed operatori. L’obiettivo era quello di migliorare la qualità della vita delle persone e contribuire a proteggere e formare tutti coloro che lavorano professionalmente con esercizi terapeutici.

Sintesi di esercizi che derivano dalla Medicina Tradizionale Cinese, da antiche tecniche di Dao Yin, dal Wushu, e dal Tuina (le tradizionali tecniche di massaggio) sono chiamati anche Lian Gong Shi Ba Fa. Sono costituiti da tre serie di 18 esercizi, ma ai fini della pratica del Tai Chi Chuan, è utilizzata solo la prima serie di 18 come sequenza base per sciogliere tutte le parti del corpo, aprire i canali di energia ed essere pronti per la pratica delle forme.

Lian Gong Shi Ba Fa è un insieme di tecniche sanitarie e terapeutiche comprendenti esercizi composti di tre parti, ciascuna facente parte di una serie di 18 esercizi. Il Dr. Zhuang Yuan Ming ha formulato e sviluppato questa arte grazie alla sua profonda conoscenza di wushu (arti marziali cinesi), masso-terapia medica e le tradizioni sportive come Daoyin 导引(guida dell’energia), Tuīná 推拿 (massaggio), le cinque forme degli animali e gli otto pezzi di broccato Ba Duan Jin 八段锦, combinandoli con la sua ricca esperienza clinica e di ricerca con le moderne conoscenze mediche.

La miscela complessa di arti marziali, metodi di guarigione e di auto-massaggio, combinati con la corretta respirazione e l’esercizio, riequilibrano l’energia, a prescindere da altri metodi.

---------------------------

- Fonte principale di questo articolo: www.scuolataichiarete.it - Il Tao del Tai-chi chuan, del Maestro Jou Tsung Hwa ed. Ubaldini - Taoist Yoga & Chi Kung , di Eric Steven Yudelove ed. Pustak Mahal - Taiji Quan di T. Horwitz, S. Kimmelman, H.H. Lui ed. di Red

In Cina, nel 1960, si osservò un aumento dei disturbi fisici dei lavoratori, contadini, operai di fabbrica e di ufficio consistenti in dolori al collo, spalle, fianchi e le gambe causati da usura dei tessuti per posture sbagliate per lunghi periodi.

Nonostante i progressi, la medicina moderna non risultava efficace come metodo terapeutico per trattare lo stress legato alle malattie posturali di questi pazienti: era quindi necessario cercare conforto con altri sistemi tradizionali di medicina cinese.

Nel 1967, tutte le attività private erano bandite in Cina. Il Governo chiese al dottor Zhuang Yuan Ming di esercitare presso l’Ospedale governativo. Più di 50 studenti lo affiancarono e sotto la sua guida collaborarono nell’assistere il crescente numero di malati.

Considerato che il tessuto sociale del paese era in gran parte composto dalla classe operaia, i dolori causati da cattive posture e l’immobilizzazione delle varie parti del corpo sembravano essere prevalenti in tutte le categorie dei suoi pazienti.

Il Dr. Zhuang Yuan Ming vagliò varie combinazioni di movimento basate su trattamenti con masso-terapia. Nella maggior parte dei casi, i pazienti che ottennero sollievo dal massaggio tornavano non appena il dolore ricompariva. Così si comprese che il massaggio dinamico, basato sul movimento, doveva essere gestito dai pazienti stessi nel comfort della propria casa. Da qui nasce l’idea del dottor Zhuang Yuan Ming di elaborare Lian Gong Shi Ba Fa, che si è rivelato un successo sorprendente. Inizialmente si propagarono gli esercizi nell’ospedale dove stava lavorando; in seguito riunì un gruppo di persone nel Bund di Shanghai per praticare questi esercizi. Il Bund è situato nel distretto di Huang Pu e Lian Gong iniziò a diffondersi ad altri distretti, contee e province della Cina.

---------------------------

- Fonte principale di questo articolo: www.scuolataichiarete.it - Il Tao del Tai-chi chuan, del Maestro Jou Tsung Hwa ed. Ubaldini - Taoist Yoga & Chi Kung , di Eric Steven Yudelove ed. Pustak Mahal - Taiji Quan di T. Horwitz, S. Kimmelman, H.H. Lui ed. di Red

La base fondamentale venne creata nel 1964, venne divulgata e conosciuta come Lian Gong Shi Ba Fa nel 1974 la versione finale è stata perfezionata nel 1978. La notorietà dell’arte del dottor Zhuang Yuan Ming si propagò attraverso i suoi pazienti. Entro l’anno 1980 si contavano oltre 300.000 praticanti nella sola Shanghai.

Il Dr. Zhuang Yuan Ming si è inoltre prodigato in visite personali di uffici, fabbriche, fattorie e campi militari per scoprire le ragioni che stavano dietro i disordini fisici comuni ed altre condizioni del genere. A seguito di queste visite, gli è stato offerto di insegnare Lian Gong a vari altri uffici e fabbriche compresi campi militari. Nel 1980, il Ministero dello Sport, del Ministero della Salute e l’Unione Nazionale congiuntamente hanno disposto che in tutte le provincie il popolo cinese si esercitasse regolarmente per una buona salute. Le forme raccomandate sono state il Tai Chi Chuan e gli esercizi Lian Gong Shi Ba Fa. Gli esercizi sono stati sottoposti a test per accertarne la scientificità di base, e da queste analisi si è dimostrata la grande efficacia nel prevenire e guarire le malattie comuni. Anche la breve durata (11-12 minuti necessari per la pratica di routine) ha fatto guadagnare alla metodologia una popolarità immensa. Oltre 3 milioni di persone in Cina hanno iniziato la pratica del “Lian Gong” con i movimenti sincronizzati alla musica.

---------------------------

- Fonte principale di questo articolo: www.scuolataichiarete.it - Il Tao del Tai-chi chuan, del Maestro Jou Tsung Hwa ed. Ubaldini - Taoist Yoga & Chi Kung , di Eric Steven Yudelove ed. Pustak Mahal - Taiji Quan di T. Horwitz, S. Kimmelman, H.H. Lui ed. di Red

Nella pratica dei 18 esercizi Taoisti della salute, correttamente eseguiti troviamo quanto viene definito: il To-Noa e il Tao-Yie, forme sviluppate dai monaci taoisti.

Alcuni tipi particolari di esercizi possono, secondo la teoria medica cinese, sia prevenire che curare molte malattie, facilitando la circolazione del Chi e del sangue. I più famosi fra questi sono, forse, gli esercizi dei cinque animali, nei quali si imitano i movimenti della tigre, dell’orso, della scimmia, del cervo e della gru. Tao-Yie, agisce sia all’esterno che all’interno del corpo. I movimenti esterni sciolgono le articolazioni favorendo una buona circolazione sanguigna, mentre all’interno, il Qi e il respiro vengono diffusi in ogni parte del corpo. Il Tai Chi Chuan include tutti questi benefici.

Il To-Noa fa da complemento al Tao-Yie, e si riferisce propriamente agli esercizi respiratori, o Chi-Kung. Letteralmente, To’ significa espirare anidride carbonica e “Noa” inspirare aria fresca. Il To-Noa include due settori principali: la pratica dell’allenamento vero e proprio e il metodo del permette al respiro di penetrare ogni parte del corpo. Per raggiungere il più alto livello di apprendimento nel Tai Chi Chuan bisogna seguire un sistema di allenamento che includa entrambe queste pratiche.

Un controllo medico è stato condotto su 1.361 pazienti con dolore al collo, spalle, fianchi e alle gambe che hanno partecipato alle sedute di allenamento della prima serie di Lian Gong Shi Ba Fa: si è riscontrato che l’efficienza dei pazienti è aumentato del 98,2%, dopo un periodo da 2 a 4 mesi di formazione. Secondo un sondaggio condotto su 1.161 pazienti con artralgia, tenosinovite, gomito del tennista, neuropatia, ipertensione, malattie coronariche e malattie addominali che parteciparono alle sessioni di formazione della seconda serie di Lian Gong Shi Ba Fa, il rendimento totale è salito del 96,71 % dopo 6 mesi di allenamento. L’efficacia di questa operazione è stata riconosciuta a livello nazionale assegnando il premio Scientifico e Tecnologico “Premio di Shanghai”. Nel 1980, l’organizzazione di scambi culturali e promozione di relazioni tra il Giappone e la Cina, ha invitato una delegazione giapponese di medici e pazienti a Shanghai per invitare famosi medici cinesi al trattamento. La Shanghai Health Bureau selezionò eminenti medici provenienti da diversi settori per incontrare la delegazione. Questo è stato un evento unico in cui pazienti e medici si sono riuniti per trovare soluzioni per le malattie e i disturbi. La delegazione ha anche visitato l‘ospedale del Dr. Zhuang Yuan Ming per osservare e comprendere la condizione di ricorrenti dolori al collo, spalle, fianchi e gambe. Durante la loro settimana di visita, il Dr. Zhuang Yuan Ming ha insegnato e guidato gli esercizi. Alla fine del loro soggiorno, i pazienti non soffrivano più di dolori. Questa cura sorprendente ha stupito medici e pazienti. Dopo il loro ritorno in Giappone, alcuni Membri della Delegazione hanno inviato commenti positivi alla Shanghai Health Bureau per la Loro esperienza.

Il Dr. Zhuang Yuan Ming ha ricevuto elogi e apprezzamento ed è Stata chiesta la sua assistenza per istituire una Lian Gong Association in Giappone. Questo fatto ha rimarcato la diffusione di Lian Gong dalla Cina per la prima volta all’estero. La prima conferenza internazionale di Lian Gong Shi Ba Fa si è tenuta nel 1989 a Shanghai in cui hanno partecipato 58 professionisti giapponesi.

Il Dr. Zhuang Yuan Ming è stato invitato più volte all’estero ad insegnare, dimostrare, divulgare e diffondere Lian Gong Shi Ba Fa in tutto il mondo. Oggi, gli esercizi della salute sono praticati in oltre 40 Paesi. Nel 2004, il 30 ° anniversario di Lian Gong Shi Ba Fa è stata celebrata e si è tenuta la decima conferenza internazionale alla quale hanno presenziato 3.000 partecipanti provenienti da 15 paesi.

---------------------------

- Fonte principale di questo articolo: www.scuolataichiarete.it - Il Tao del Tai-chi chuan, del Maestro Jou Tsung Hwa ed. Ubaldini - Taoist Yoga & Chi Kung , di Eric Steven Yudelove ed. Pustak Mahal - Taiji Quan di T. Horwitz, S. Kimmelman, H.H. Lui ed. di Red

DOTT. ZHUANG YUAN MING (1919 – 10 Aprile 2013)

Medico di medicina tradizionale cinese specialista in ortopedia

Zhuang Yuan Ming nacque nel 1919 nella città di Shanghai. Da giovane fu discepolo di Wang Zhi Ping, famoso maestro di arti marziali e ortopedico . Si specializza in tecniche di trattamento dei traumi , acquisendo una profonda conoscenza di tutte le manovre Tui-Na e sviluppando la propria applicazione tecnica di queste manovre in ortopedia.

Il Dr. Zhuang Yuan Ming fu considerato uno dei cento migliori chirurghi ortopedici di medicina tradizionale cinese (中醫 medicina cinese 中藥學, 中醫 farmacologia cinese). Con decenni di esperienza clinica e di ricerche approfondite nel settore, unita alle sue conoscenze mediche all’essenza della pratica del Qi Gong (Chi Kung )associato con le arti marziali cinesi , creò il ” Lian Gong in 18 tecniche “. Ha ricevuto diversi riconoscimenti dal governo della città di Shanghai per i risultati eccezionali nella ricerca scientifica grazie agli ottimi risultati terapeutici e preventivi ottenuti con la pratica di questi esercizi. Negli ultimi anni, la tecnica creata da Dr. Zhuang ha suscitato grande interesse in altri paesi, tra cui il Giappone ed il Brasile, dove viene applicata con grande successo. Ho letto dell’esista un’edizione libraria accompagnata da un CD con esercizi per il collo e le spalle , schiena e parte bassa della schiena, glutei e gambe (parte 1), e l’esercizio fisico per articolare , tenosinovite e disfunzione degli organi interni (parte 2), edito in Brasile. Suo figlio, il signor Zhuang Jian Shen, ha posato per le immagini del libro “Editora Pensiero”, però non sono riuscito a trovare in internet.

---------------------------

- Fonte principale di questo articolo: www.scuolataichiarete.it - Il Tao del Tai-chi chuan, del Maestro Jou Tsung Hwa ed. Ubaldini - Taoist Yoga & Chi Kung , di Eric Steven Yudelove ed. Pustak Mahal - Taiji Quan di T. Horwitz, S. Kimmelman, H.H. Lui ed. di Red

PRIMA SERIE - Collo e Spalle

01 JING XIANG ZHENG LI - 02 ZUO YOU KAI GONG - 03 SHUANG SHOU SHEN ZHAN - 04 KAI KUO XIONG HUAI - 05 ZHAN CHI FEI XIAN - 06 TIE PI DAN TI

SECONDA SERIE - Schiena e Bacino

07 SHUANG SHOU TUO TIAN - 08 ZHUAN YAO TUI ZHANG - 09 CHA YAO XUAN ZHUAN - 10 ZHAN PI WAN YAO - 11 GONG BU CHA ZHANG - 12 SHUANG SHOU PAN ZU

TERZA SERIE - Anche e Gambe

13 ZUO YOU ZHUAN XI - 14 PU BU ZHUAN TI - 15 FU DUN SHEN TUI - 16 FU XI TUO ZHANG - 17 XIONG QIAN BAO XI - 18 XIONG GUAN MAI BU

Ba Duan Jin - (Gli Otto Broccati)

Le due mani sostengono il cielo regolando il triplice riscaldatore
Aprire l’arco a sinistra e a destra per mirare al bersaglio
Armonizzare milza e stomaco con lo stiramento singolo
Girare la testa e ondeggiare la coda per rimuovere il fuoco dal cuore
I cinque sforzi e le sette ferite guardano indietro
Le due mani afferrano i piedi stirando reni e bacino
Pugni stretti e sguardo feroce aumentano la forza fisica
Con la schiena ciondolare saltellando per eliminare tutte le malattie

DIECI PRINCIPI

PRIMO PRINCIPIO - Essere vuoti ed agili, mantenere la Forza Interiore alla sommità del capo.
SECONDO PRINCIPIO - Tenere rientrato il torace e tendere la schiena
TERZO PRINCIPIO - Rilassare la vita
QUARTO PRINCIPIO - Distinguere il vuoto dal pieno
QUINTO PRINCIPIO: Abbassare le spalle e lasciare scendere i gomiti
SESTO PRINCIPIO: Utilizzare l'intenzione e non la forza muscolare
SETTIMO PRINCIPIO: Connettere l'alto ed il basso
OTTAVO PRINCIPIO: Unire l'interno con l'esterno.
NONO PRINCIPIO: Muoversi in modo continuo e senza interruzione.
DECIMO PRINCIPIO: Ricercare la calma nel movimento.

LINK UTILI

"Questo è un concetto che la cultura occidentale ha dimenticato: tutto è uno! L'idea della dicotomia è profondamente sbagliata e niente meglio di un grande simbolo cinese, la ruota dello yin e dello yang, rappresenta la vita: l'universo è l'amornia degli opposti, perché non c'è acqua senza fuoco, non c'è femminile senza maschile, non c'è notte senza giorno, non c'è sole senza luna... non c'è bene senza male! E questo simbolo è perfetto perché il bianco e il nero si abbracciano e all'interno del nero c'è un punto del bianco e all'interno del bianco c'è un punto del nero."– Tiziano Terzani